Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
ENERGIA - E.On: con eBay negozio online per risparmiare. Sconti e opportunità di acquisto su prodotti per il consumo efficiente SOSTENIBILITA' - Bilancio Sace 2013: ottiene il primo certificato di assurance per il Bilancio 2013 (B+) MADE IN ITALY - Tre eccellenze collaborano con il Premio Arte Laguna: creare un proprio distintivo posizionamento nel mercato ASSICURAZIONI - Roberto con Linear spende 226€ per la sua Rc Auto, e tu? Scoprilo su Linear.it (pubblicità) RIPRESA - Intergruppo Parlamentare per la Sussidiarietà: lunedì 27 ottobre in Lombardia con il Viaggio nell’Italia che riparte AZIENDE - Noleggio a lungo termine: è Leasys l'esperto per il noleggio a lungo termine al "Veicoli Commerciali Day" di sabato 25 ottobre LEGGE STABILITA' - Pensioni: il pagamento slitterà al 10 del mese solo per chi ha doppio assegno LAVORO - Openjobmetis presenta un nuovo sondaggio dedicato al sorriso in azienda: risposta affermativa per più del 70% FISCO - Acri su incremento tassazione Fondazioni: il salto è da 100 a 360 milioni di euro e la retroattività può intaccare il sostegno ad attività già programmate DOMOTICA - Home and Building: anche smart grid, IoT ed efficienza energetica alla sesta edizione a Verona il 28 e 29 ottobre REGIONI - Sardegna: Sardegna Ricerche, presentate le attività di divulgazione scientifica del 2015 GOVERNO - Cdm: convocato per la mattina di domani, giovedì 23 ottobre ENERGIA - Ddall’Enea 10 progetti di tecnologie ‘intelligenti’ per migliorare le città: Testa, nel nostro Dna la ricerca e lo sviluppo di tecnologie innovative TURISMO - Enit: auidizione della X Commissione Attività Produttive della Camera del commissario starordinario Radaelli TRENTINO ALTO ADIGE - Coabitare: un’opportunità per il territorio INCONTRI - TMA Cocktail autunno 2014: il caso della moneta complementare. Strumenti di finanza non convenzionale in periodo di crisi EMAIL MARKETING-Editor di MailUp "BeeFree": oltre 20.000 visitatori sul mini-sito BeeFree.io FORMAZIONE - Internazionalizzazione: parte da Roma il programma GoInternational! di Unicredit; corsi gratuiti per le aziende sull'ecommerce PMI - Fattura elettronica: nuovo strumento online e gratuito per compilare, trasmettere e conservare a norma le fatture elettroniche verso la Pubblica Amministrazione SACE - Risultati al 30.09.2014: utile netto € 378 milioni (+15%)

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home Sicurezza LAVORO - Spazzacamini: Anfus, lettera apeta a Napolitano per il riconoscimento della professione
LAVORO - Spazzacamini: Anfus, lettera apeta a Napolitano per il riconoscimento della professione PDF Stampa E-mail
Tweet me!
News
AddThis Social Bookmark Button

15931564_1Riconoscimento della figura professionale, obbligo di manutenzione sugli impianti alimentati a biomasse, accesso alla formazione specifica e professionalizzante per gli operatori del settore, attivazione di percorsi formativi per la figura professionale del maestro spazzacamino. Sono queste le richieste della categoria riassunte in una lettera aperta portata al presidente della Repubblica di fronte al Quirinale, in occasione della Terza conferenza sulle rinnovabili termiche, organizzata dall'Associazione Amici della terra.

"Ci rivolgiamo a Napolitano - ha affermato Giovanni Paoletti, fondatore e segretario generale dell'Anfus (Associazione nazionale fumisti spazzacamini) - altissimo garante della Costituzione italiana, perché noi spazzacamini ci sentiamo dei lavoratori-fantasma e da anni ci battiamo per il nostro riconoscimento".

"La presenza degli spazzacamini Anfus - ha poi aggiunto - è per noi motivo di grande orgoglio. E' un'opportunità per ricordare che gli spazzacamini sono dei professionisti. In una realtà fatta di troppi incidenti e incendi (circa 10mila all'anno dichiarati dai Vigili del Fuoco) che interessano le canne fumarie, è necessaria una disciplina che regolamenti il corretto svolgimento delle attività di manutenzione degli impianti fumari e degli impianti di riscaldamento, per la promozione della qualità degli operatori. Per questi motivi - ha sottolineato il ondatore e segretario generale dell'Anfus - è stata presentata la proposta di legge 4073 'Disposizioni in materia di disciplina delle attività di manutenzione di camini e impianti fumari e di riscaldamento' assegnata alla commissione Attività produttive".

"La collaborazione tra produttori, fumisti e spazzacamini - ha detto il presidente dei produttori Anfus, Marco Baccolo - è l'unica strada per garantire l'ottimo funzionamento di caminetti e stufe. Questo solido legame tutela il mercato caminetti, stufe e impianti fumari. Tutti uniti nell'applicare l'utilizzo di prodotti marcati Ce, installati da tecnici abilitati al dm 37/08 su cui deve essere effettuata regolare manutenzione programmata e da personale qualificato. Quando queste regole non vengono applicate ne risentono la performance degli apparecchi dichiarate dai produttori e quindi la delusione del consumatore". (Fonte: Adnkronos)

 

Ricevi gratis gli aggiornamenti di questo sito:

Fornito da FeedBurner

inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi