Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
AMBIENTE - Ue: giro di vite sullo spreco di sacchetti di plastica BANDI - Incubatore ComoNExT: dall'idea all'impresa. Massimo 5 progett, i piùi innovativi e fattivi STARTUP INNOVATIVE - Relazione annuale del Mise: Guidi, al centro della strategia di rilancio del sistema produttivo nazionale con effetti positivi sull’occupazione, in particolare giovanile UE - Pensione: I lavoratori comunitari che si spostano in un altro paese europeo potranno traferire la pensione integrativa NATURA - Eolico:Lipu, nuove norme a tutela orsi e rapaci in Abruzzo SENATO - Voto di scambio: via libera al ddl con 191 si' e 32 no INDICAZIONI GEOGRAFICHE - Aicig: incontro con Calenda per tutela nell’ambito del negoziato Ue-Usa (TTIP) ENERGIA - Enea: online i risultati del primo anno della Ricerca di Sistema Elettrico VIAGGIARE - Un nuovo lavoro? Il giro del mondo in abitazioni private. BedyCasa propone 4 contratti a tempo determinato PMI - Contratti pubblici: Aniem accoglie con soddisfazioni le anticipazioni sui contenuti della legge delega per il recepimento delle direttive europee UE - Produzione televisori: ai lavoratori italiani € 3 mln per rientrare nel mondo del lavoro CONSUMI - Carburanti: riattivato tavolo al Mise sugli obblighi di comunicazione dei prezzi IMPRESE - Piaggio Aero: Mise, situazione sbloccata. Esclusi licenziamenti si esamina il piano industriale UE - Unione bancaria: Pittella, con ok verso riparazione guasti crisi LEGGE DELRIO -Incontro tecnico al Ministero per gli Affari regionali: Lanzetta, è la partenza della fase attuativa TRASPORTI - Cdm: varato il decreto che punisce il mancato rispetto dei diritti dei passeggeri dei treni MEDITERRANEO - Gestione efficiente delle risorse idriche: Enea, al via il progetto "Water-Drop" LAVORO - Intermittente: chiarimenti del Ministero per addetti alle attività di call center in bound e/o out bound; necrofori e dei portantini addetti ai servizi funebri UE - Conti bancari di base per tutti: a nessuno potrà essere negato tale diritto sulla base della nazionalità o del luogo di residenza PRIVACY - Corso "Videosorveglianza nei luoghi di lavoro": le slides per chi non c'era

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home Offerte di lavoro PROFESSIONI - Albo unico: no di ingegneri e periti agrari. Sì di geometri e periti industriali
PROFESSIONI - Albo unico: no di ingegneri e periti agrari. Sì di geometri e periti industriali PDF Stampa E-mail
Tweet me!
News
AddThis Social Bookmark Button

progettisti-ingegneriAlbo Unico, competenze professionali, unificazione del titolo e del timbro professionale sono state le problematiche che riguardano la categoria degli ingegneri Sez. B di cui il consigliere nazionale Ania Lopez ha discusso con i rappresentanti della Commissione ingegneri Sez. B dell'Ordine di Napoli e dell'Upial (Unione partenopea degli ingegneri e degli architetti laureati), in occasione del convegno "Le Città del Futuro e l'Innovazione in Edilizia" svoltosi presso la sede della facoltà di Ingegneria di Napoli dell'Università Federico II.Lo ha comunicato in una nota Luigi Grimaldi, presidente dell'Upial.

Il consigliere Lopez, si legge nella nota, ha dimostrato interesse e sensibilità ai problemi, oltre alla ferma volontà di prendere una posizione decisa nei confronti di chiunque discrimini gli ingegneri di primo livello. Inoltre, l'opposizione al trasferimento forzato degli ingegneri della Sez. B in un fantomatico "Albo Unico"insieme ai diplomati tecnici, è ferma e decisa: infatti, "siamo ingegneri e vogliamo restare con il nostro Ordine – ha ribadito la Lopez –abbiamo studiato per andare avanti e non per fare un passo indietro. "All'incontro ha partecipato anche il presidente del Consiglio nazionale degli ingegneri Armando Zambrano il quale ha ribadito la sua ferma opposizione allo spostamento forzato degli ingegneri di primo livello nell'Albo Unico, tanto voluto dai diplomati tecnici, e la decisa determinazione a impedire che ciò possa mai avvenire.

In merito all'Albo unico, l'ing. Nicola Plasmati, amministratore unico portale www.ingegneresezioneb.it, fa sapere in una nota che l'assemblea dei presidenti dei periti agrari ha stabilito definitivamente di non aderire all'Albo unico con i geometri e i periti industriali. Al contrario, l'assemblea dei presidenti dei periti industriali ha votato all'80% l'adesione all'Albo unico che, quindi, riunirà solo geometri e periti industriali entrambi in possesso di diploma.

 
inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi