Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
MADE IN ITALY - Sblocca Italia: il piano per la promozione straordinaria AMBIENTE - Delta del Po: ripuliamo il bonello Bacucco (Veneto Agricoltura) AGRICOLTURA - Alimentare: l’industria fronteggia la crisi e si diffonde INNOVAZIONE - Digital Magics e Gruppo Creval: accordo per finanziamento di 2 milioni di Euro destinati alle startup digitali CALL CENTER - Gare al massimo ribasso: governo, superarle per affrontare la crisi di settore SOSTENIBILITA' - Bici: Fiab deplora la cancellazione del "controsenso ciclabile" dalle modifiche al Codice della Strada EXPORT - Sace: Iran, possibili impatti delle sanzioni sull'Italia e prospettive IMPRESE - Unioncamere: Dardanello, competitività a rischio dal ridimensionamento delle Camere di commercio (Audizione in X commissione Senato) EXPORT - Sace: quanto pesano le sanzioni alla Russia EDILIZIA - REbuild 2014: aperte le iscrizionii. Due filoni tematici, sessioni, plenarie, incontri frontali e fishbowl arena. Obiettivo: un networking che funziona PIL -Italia di nuovo in recessione: secondo trimestre -0,2%. Adiconsum, non è recessione tecnica, è piena crisi economica INNOVAZIONE - Etichette intelligenti: Ses, fatturato in crescita del 16% e oltre 7.000 negozi installati in tutto il mondo FORMAZIONE - Federprivacy: opportunità di stage presso il garante della privacy TRASPORTO AEREO - Sciopero bianco a Fiumicino: Lupi, intollerabile e incomprensibile nei giorni in cui si sta facendo tutto il possibile per chiudere l'accordo con Etihad DECRETO PA - Senato: ok a fiducia. Oggi in commissione alla Camera. Obiettivo, chiudere entro venerdì 8 agosto CULTURA - Pompei: Franceschini, buon lavoro di squadra, un passo alla volta stiamo affrontando i problemi. Domus aperte e percorso di visita arricchito grazie a 30 nuovi addetti AGRICOLTURA - Veneto: previsioni vendemmiali. Appuntamento martedì 12 agosto a Legnano (PD) PMI - Fatturazione elettronica: Confimi, gli oneri della fatturazione elettronica verso la PA non devono ricadere sui fornitori CRISI - Fisco: Cgia, Cgia, senza tagli spesa pubblica improduttiva in arrivo stangata da 3mld nel 2015 DECRETO PA - Senato: governo pone fiducia in Aula Senato sul maxiemendamento sostitutivo del testo

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home Dalla home page SANITA' - Adiconsum Lazio: no a mercurio per usi terapeutici
SANITA' - Adiconsum Lazio: no a mercurio per usi terapeutici PDF Stampa E-mail
Tweet me!
Dalla home page
AddThis Social Bookmark Button

dentista_web--400x300In Italia per le otturazioni dentarie è ancora consentito l'uso di amalgame contenenti mercurio, un metallo che crea danni irreversibili alla salute: con l'obiettivo di bandirne definitivamente l'uso, l'Adiconsum Lazio ha predisposto una raccolta di firme da consegnare in Parlamento a supporto di una propria proposta normativa a garanzia di chi ha subito contaminazioni dall'uso di questo metallo.

"La pericolosità del mercurio rispetto agli organismi viventi è ormai comprovata scientificamente - ha spiegato Fabrizio Premuti dell'Adiconsum Lazio - infatti, in Europa il mercurio è stato bandito dalle amalgame odontoiatriche mentre in Italia ci si dimentica di essere parte dell'Europa e questo componente viene ancora usato. Ci si preoccupa - ha poi aggiunto - di evitare l'ingestione di mercurio attraverso gli alimenti, i prodotti ittici subiscono attente analisi destinate ad evitare tali tipi di contatto, di contro, viene tollerato che del mercurio possa stabilmente essere a contatto con l'uomo per anni rilasciando il suo carico di tossicità all'organismo. A causa di questo migliaia di italiani convivono con patologie a volte molto gravi derivanti dal mercurio. Patologie che - ha ancora ribadito - arrivano a vere invalidità permanenti di cui lo Stato, che tollera l'uso di questa componente, non se nè fa alcun carico lasciando il cittadino solo a combattere la propria situazione di malato ed invalido".

In merito, l'Adiconsum Lazio ha invitato Il presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, ad aprire un tavolo con la massima urgenza per affrontare un problema a cui la Regione Lazio, e tutte le altre regioni italiane, deve far fronte sia a tutela del singolo cittadino, sia come proposta all'Istituzione centrale per bandire il mercurio da usi terapeutici, intervenire sulle otturazioni che ne contengono sostituendole con otturazioni sicure, dare assistenza a chi ha residuato delle invalidità, fare informazione verso i cittadini su un piano di "bonifica" individuale dal mercurio coinvolgere gli odontoiatri su prevenzione e terapie necessarie.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricevi gratis gli aggiornamenti di questo sito:

Fornito da FeedBurner

inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi