Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
PMI - Sud: Confafi Campania chiede al Governo di rivedere il Dl 66 del 24/04/2014. Alcune delle misure per la razionalizzazione della spesa pubblica riducono i prezzi contrattualizzati all'impresa CONVEGNI - Dronitaly: normative, sicurezza, sviluppo e utilizzo professionale dei droni civili LAVORO - Cdm: assunzioni a tempo indeterminato per personale docente UE - Ddl delega per Comunitaria 2014: approvato in via preliminare dal Cdm di giovedì 31 luglio DELEGA FISCALE - Cdm: approvato dlgs su riordino tassazione tabacchi ed ecig. Liberalizzata produzione e vendita fiammiferi REGIONI - Leggi: Cdm ne esamina 27 e ne impugna una del Veneto (n. 17 del 19/06/2014) FORMAZIONE -Seo: quando il web marketing incontra l'avanguardia della diagnosi meccanica SICUREZZA IT - Kaspersky Lab: pubblicata ricerca sulla campagna malware Crouching Yeti/Energetic Bear NOMINE - Grandi Stazioni SpA: nuovo presidente Michele Mario Elia e Paolo Gallo nuovo ad RIFORMA CDC - Al via l’iter per i primi accorpamenti tra Camere: in Veneto deliberata la fusione tra Venezia e Rovigo DDL RIFORME - Senato: governo battuto su proposta di modifica presentata dal senatore della Lega Stefano Candiani. Nuovo Senato potrà legiferare su temi etici RAFFINAZIONE - Siti industriali di Gela e Porto Marghera: Mise, accordo tra Eni e sindacati. Tavolo aggiornato a inizio settembre ENERGIA -Biodisel: a Capraia inaugurata l'isola verde di Enel. E' la prima in Italia FISCO - Maggiorazione Tasi: una circolare delle finanze mette un limite all'applicazione dello 0,8 per mille INFLAZIONE - Adiconsum: confermata la deflazione. Servono interventi shock per rilanciare consumi. Si rischia ituazione esplosiva IMPRESE - Ricerca e sviluppo: 300 mln dall’Ue. Dal 30/9 si possono presentare le domande OUTLETS - Neinver: primo semestre positivo per i The style Outlets in Italia TURISMO - Fiab: al via "Bicistaffetta", un percorso su due ruote da Benevento a Roma, organizzato dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta per promuovere la rete ciclabile nazionale e il cicloturismo FORMAZIONE - Master Privacy Officer di Federprivacy: professionisti specializzati della data protection. Il calendario dei corsi autunnali VACANZE - Ue: stai per partire? Non dimenticare la Team, la tessera sanitaria

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home Dalla home page - commerciale FISCO - Rateizzazione Equitalia in 120 rate: approvato il decreto attuativo
FISCO - Rateizzazione Equitalia in 120 rate: approvato il decreto attuativo PDF Stampa E-mail
Tweet me!
News
AddThis Social Bookmark Button

rateizzazione-equitalia_1Sulla Gazzetta Ufficiale n. 262 dell'8 novembre 2013 è stato finalmente pubblicato il decreto Mef 6 novembre 2013, attuativo delle disposizioni del DL n. 69/2013, conv. L. n. 98/2013 (Decreto del Fare) che aveva previsto che si potesse richiede una rateazione fino a un massimo di 120 rate mensili (10 anni) (anziche' le ordinarie 72 rate mensili) nei casi in cui il cittadino si fosse trovato, per ragioni non dipendenti dalla sua responsabilita', in una grave e comprovata situazione di difficolta' legata alla congiuntura economica. La possibilità di estendere la rateazione fino a 120 rate è però rimasta di fatto bloccata fino all'emanazione del decreto attuativo.

Il Decreto definisce: "piano ordinario" il piano di rateazione della durata massima di 72 rate e "piano straordinario" quello della durata massima di 120 rate. Entrambi i piani possono prevedere una proroga: ordinaria se si richiedono ulteriori 72 rate; straordinaria se si richiedono ulteriori 120 rate. Il piano di rateazione straordinario può essere riconosciuto solo in presenza di due presupposti: la comprovata e grave situazione di difficoltà ad adempiere legata alla congiuntura economica; la circostanza che tale difficoltà non sia imputabile alla responsabilità  del debitore. I due presupposti devono essere attestati dal debitore stesso con istanza motivata. Spettera' all'agente della riscossione la verifica della completezza della richiesta.

Per ottenere la rateazione o la proroga straordinaria saranno però necessari altri due requisiti: l'accertata impossibilità del debitore di eseguire il pagamento del debito tributario con un piano ordinario; la solvibilità del debitore, valutata in base al piano di rateazione concedibile.

Il Decreto prevede a tal fine che i due requisiti sussistano quando l'importo della rata: per le persone fisiche e le ditte individuali con regimi fiscali semplificati, è superiore al 20% del reddito mensile del nucleo familiare del richiedente accertato mediante l'indicatore della situazione reddituale (Isr) rilevabile dal Modello Isee da allegare all'istanza; per i soggetti diversi dalle persone fisiche e dalle ditte individuali con regimi fiscali semplificati, è superiore al 10% del valore della produzione, rapportato su base mensile ed enucleato ai sensi dell'art. 2425, n. 1 (Ricavi delle vendite e delle prestazioni), n. 3 (Variazione dei lavori in corso di ordinazione) e n. 5 (Altri ricavi e proventi, con separata indicazione dei contributi in conto esercizio) c.c. e l'indice di liquidità [(Liquidità differita + Liquidità corrente) / Passivo corrente] ècompreso tra 0,5 ed 1.

Il numero delle rate dei piani straordinari sarà modulato in base al rapporto esistente tra la rata e il reddito o il valore della produzione.

 

Ricevi gratis gli aggiornamenti di questo sito:

Fornito da FeedBurner

inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi