Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
IMPRESE - Industria Italiana Autobus è una realtà: ok dai lavoratori Bmb. De Vincenti, un'azienda italiana che guarda con fiducia ai mercati internazionali COMPAGNIE AEREE - Etihad Airways: banche First Gulf Bank e la saudita National Commercial Bank finanziano acquisto Boeing 787-9 Dreamliner L. STABILITA' - Governo blinda il testo: fiducia su maxi-emendamento ECOMMERCE - Llibro bianco di idealo: nel rapporto 2014 i risultati di sette studi di settore su molteplici aspetti del settore in Italia e in Europa CONSUMI - Prezzi: 35ma Tabella Convenienza di Adiconsum/Klikkapromo: carrello spesa in aumento; prezzi prodotti natalizi in calo su 2013 NOMINE - Assirm: secondo mandato esecutivo per il presidente Umberto Ripamonti COMPAGNIE AEREE - Etihad Airways: conclude anno importante con lancio primi aeromobili Airbus A380 e Boeing 787. Nuova uniforme del personale di bordo Etihad Airways presentata durante una sfilata INNOVAZIONE - Spazi di lavoro flessibili e condivisi: anche in Italia cresce l'interesse verso il coworking e gli ambienti di lavoro collaborativ CES 2015 - BTicino, società del Gruppo Legrand: oggetti intelligenti per la smart home integrati nelle serie civili e connessi ad internet UE - Vertice ministro Guidi e commissario Bienkowska: focus su Ilva, "Made in", "etichettatura a semaforo" e Piano Juncker GESTIONE DATI - ParStream: grande interesse per la partecipazione alla tappa italiana dell''evento Qlik Visualize Your World INTERNAZIONALIZZAZIONE - Sace e Confindustria Ascoli Piceno: insieme per sostenere la competitività delle imprese del territorio INNOVAZIONE - San Marino – Italia: firmato protocollo d’intesa per parco scientifico tecnologico PA - Riforma: Madia, al via 'spid', 3 mln utenti già nel 2015 L. STABILITA' - Approvato emendamento Pd: a maggio si potrà votare nello stesso giorno in 7 Regioni e oltre mille Comuni TT&A - Airbus: ricevute oltre 500 idee per il concorso studentesco Fly Your Ideas. L’Italia è una delle cinque nazionalità più rappresentate SOLIDARIETA' -Quadrangolare di calcio benefica tra Rai, parlamentari, Viminale e magistrati: sabato 20 dicembre, Acqua Acetosa, Roma MADE IN ITALY - Case history: Gaetano Rossini, da Costa Masnaga a Francoforte in none dell'innovazione BUSINESS - Australia nuova frontiera: missione di imprese coordinata da Unioncamere Emilia-Romagna e Promec L. STABILITA' - Credito di imposta del 10% per imprese senza dipendenti. La norma compensa l'aumento dell'aliquota Irap dal 3,5 al 3,9%

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home Dalla home page - commerciale FISCO - Rateizzazione Equitalia in 120 rate: approvato il decreto attuativo
FISCO - Rateizzazione Equitalia in 120 rate: approvato il decreto attuativo PDF Stampa E-mail
Tweet me!
News
AddThis Social Bookmark Button

rateizzazione-equitalia_1Sulla Gazzetta Ufficiale n. 262 dell'8 novembre 2013 è stato finalmente pubblicato il decreto Mef 6 novembre 2013, attuativo delle disposizioni del DL n. 69/2013, conv. L. n. 98/2013 (Decreto del Fare) che aveva previsto che si potesse richiede una rateazione fino a un massimo di 120 rate mensili (10 anni) (anziche' le ordinarie 72 rate mensili) nei casi in cui il cittadino si fosse trovato, per ragioni non dipendenti dalla sua responsabilita', in una grave e comprovata situazione di difficolta' legata alla congiuntura economica. La possibilità di estendere la rateazione fino a 120 rate è però rimasta di fatto bloccata fino all'emanazione del decreto attuativo.

Il Decreto definisce: "piano ordinario" il piano di rateazione della durata massima di 72 rate e "piano straordinario" quello della durata massima di 120 rate. Entrambi i piani possono prevedere una proroga: ordinaria se si richiedono ulteriori 72 rate; straordinaria se si richiedono ulteriori 120 rate. Il piano di rateazione straordinario può essere riconosciuto solo in presenza di due presupposti: la comprovata e grave situazione di difficoltà ad adempiere legata alla congiuntura economica; la circostanza che tale difficoltà non sia imputabile alla responsabilità  del debitore. I due presupposti devono essere attestati dal debitore stesso con istanza motivata. Spettera' all'agente della riscossione la verifica della completezza della richiesta.

Per ottenere la rateazione o la proroga straordinaria saranno però necessari altri due requisiti: l'accertata impossibilità del debitore di eseguire il pagamento del debito tributario con un piano ordinario; la solvibilità del debitore, valutata in base al piano di rateazione concedibile.

Il Decreto prevede a tal fine che i due requisiti sussistano quando l'importo della rata: per le persone fisiche e le ditte individuali con regimi fiscali semplificati, è superiore al 20% del reddito mensile del nucleo familiare del richiedente accertato mediante l'indicatore della situazione reddituale (Isr) rilevabile dal Modello Isee da allegare all'istanza; per i soggetti diversi dalle persone fisiche e dalle ditte individuali con regimi fiscali semplificati, è superiore al 10% del valore della produzione, rapportato su base mensile ed enucleato ai sensi dell'art. 2425, n. 1 (Ricavi delle vendite e delle prestazioni), n. 3 (Variazione dei lavori in corso di ordinazione) e n. 5 (Altri ricavi e proventi, con separata indicazione dei contributi in conto esercizio) c.c. e l'indice di liquidità [(Liquidità differita + Liquidità corrente) / Passivo corrente] ècompreso tra 0,5 ed 1.

Il numero delle rate dei piani straordinari sarà modulato in base al rapporto esistente tra la rata e il reddito o il valore della produzione.

 

Ricevi gratis gli aggiornamenti di questo sito:

Fornito da FeedBurner

inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi