Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
AEROSPAZIO - Avio: 73° successo del lanciatore Ariane 5 DECRETO PA - Governo ha posto la fiducia: la Camera vota stanotte ( mercoledì 30 luglio) IMPRESE - Fiat: Jeep Renegade, la prima jeep tutta italiana, presentata a Palazzo Chigi da John Elkann, Sergio Marchionne e tre operai di Melfi INNOVAZIONE - L'impiego esteso dell'alluminio sulla nuova Jaguar XE: la più efficiente di sempre nei consumi NOMINE - HomeAway: Mariano Dima è il nuovo chief Marketing Officer AMBIENTE - Parma: Barilla e Ercolini, un sentire condiviso EDILIZIA PRIVATA - Pmi: Aniem, bene semplificazione e sburocratizzazione, ma attenzione ai costi di urbanizzazione e alla fiscalità PUBBLICITA' ONLINE - Metodologia emotion based: comunicato congiunto SentimentADV-Adform-ADmantX DECRETO PA - Taglio diritti camerali: peseranno sulle imprese. Dardanello (Unioncamere), pronti a riforma ma il Governo ci sostenga ECOTURISMO - TripAdvisor lancia in Europa il programma EcoLeader per aiutare gli utenti a pianificare viaggi eco-friendly TRASPORTI - Certezza delle revisioni: le nuove regole del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti CRISI - Confcommercio: pressione fisco record, 53,2% Pil. Stima Pil 2014 a +0,3%, consumi +0,2%. MADE IN ITALY – Premi: a Nobili Rubinetterie il riconoscimento “Company to Watch 2014” POS - Costi: da un minimo di 25-60 euro l'anno ad un massimo di 120-180 euro a seconda della tipologia delle apparecchiature prescelte (primi dati emersi dal Tavolo del Mise) UE- Promozione d'impresa: progetto delle camere di commercio dell'emilia-romagna tra i finalisti del premio europeo MADE IN ITALY - Olio : squadra Unaprol al completo. Da Nord a Sud il nuovo comitato esecutivo (giunta) CRISI - Pmi: alla ricerca di “ricette” per non tagliare personale EDILIZIA -Riviera Adriatica e green style: per la prima volta i principi cardine della sostenibilità estesi a un intero quartiere CRISI - Vipak: da azienda di famiglia a modello di crescita (+30% in tre anni) investendo nella stampa del packaging in digitale CONCORSO - I Magnifici Sei:Associazione Nazionale Città dell’Olio lancia contest per foodblogger. In palio corso di cucina con lo chef Iaccarino

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home Corsi, master e stage PROFESSIONI - Albo unico: no di ingegneri e periti agrari. Sì di geometri e periti industriali
PROFESSIONI - Albo unico: no di ingegneri e periti agrari. Sì di geometri e periti industriali PDF Stampa E-mail
Tweet me!
News
AddThis Social Bookmark Button

progettisti-ingegneriAlbo Unico, competenze professionali, unificazione del titolo e del timbro professionale sono state le problematiche che riguardano la categoria degli ingegneri Sez. B di cui il consigliere nazionale Ania Lopez ha discusso con i rappresentanti della Commissione ingegneri Sez. B dell'Ordine di Napoli e dell'Upial (Unione partenopea degli ingegneri e degli architetti laureati), in occasione del convegno "Le Città del Futuro e l'Innovazione in Edilizia" svoltosi presso la sede della facoltà di Ingegneria di Napoli dell'Università Federico II.Lo ha comunicato in una nota Luigi Grimaldi, presidente dell'Upial.

Il consigliere Lopez, si legge nella nota, ha dimostrato interesse e sensibilità ai problemi, oltre alla ferma volontà di prendere una posizione decisa nei confronti di chiunque discrimini gli ingegneri di primo livello. Inoltre, l'opposizione al trasferimento forzato degli ingegneri della Sez. B in un fantomatico "Albo Unico"insieme ai diplomati tecnici, è ferma e decisa: infatti, "siamo ingegneri e vogliamo restare con il nostro Ordine – ha ribadito la Lopez –abbiamo studiato per andare avanti e non per fare un passo indietro. "All'incontro ha partecipato anche il presidente del Consiglio nazionale degli ingegneri Armando Zambrano il quale ha ribadito la sua ferma opposizione allo spostamento forzato degli ingegneri di primo livello nell'Albo Unico, tanto voluto dai diplomati tecnici, e la decisa determinazione a impedire che ciò possa mai avvenire.

In merito all'Albo unico, l'ing. Nicola Plasmati, amministratore unico portale www.ingegneresezioneb.it, fa sapere in una nota che l'assemblea dei presidenti dei periti agrari ha stabilito definitivamente di non aderire all'Albo unico con i geometri e i periti industriali. Al contrario, l'assemblea dei presidenti dei periti industriali ha votato all'80% l'adesione all'Albo unico che, quindi, riunirà solo geometri e periti industriali entrambi in possesso di diploma.

 

Ricevi gratis gli aggiornamenti di questo sito:

Fornito da FeedBurner

inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi