Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
TASSE - Telefonini: no di Adiconsum, il ministro Franceschini ci convochi AMBIENTE - Firmato decreto, a disposizione oltre 125 milioni di euro del fondo Kyoto. Galletti, giovani in gioco nell’economia del futuro GOVERNO - Cdm n14: le altre misure AGROALIMENTARE - Enea a Cibus 2014: innovazione tecnologica per le imprese BUSINESS - Mercato elettronico Pa: previste semplificazione per microimprese, reti d’impresa e start up ENERGIA - Sorgenia:presentati alle associazioni dei consumatori i risultati 2013 della Carta della Qualità dei Servizi DL LAVORO - Camera: calcolo maternita' per contratto tempo indeterminato CIRCOLAZIONE - Gomme da neve: come evitare le multe che scatteranno dal 15 maggio DEF - Aggiornamento lavori (h13): Senato e Camera GREEN ECONOMY - Protocollo intesa Enea e Ministero Affari esteri per uno sviluppo economico sostenibile PMI - Sistri: Agnelli ( Confimi Impresa), chiediamo al Ministero dell’Ambiente di convocare un tavolo di confronto per concordare misure differenti nell’applicazione di questo provvedimento prima della scadenza del 30 aprile CRISI - Confindustria: produzione industriale + 0,7% in marzo.Il sostegno al fatturato viene anche dall'interno DEF - Oggi decidono Camera e Senato: pressing su bonus Irpef, spending review e pensioni TURISMO - Mibact-Regioni: serve strategia nazionale di settore. Necessaria ristrutturazione Enit CODICE APPALTI - Recepimento direttive Ue: istituito tavolo tecnico al Mit LAVORO - Turismo religioso: ad aprile oltre 60 professionisti richiesti a Roma per la settimana delle canonizzazioni. Ma la richiesta non si ferma qui AMBIENTE - Ue: giro di vite sullo spreco di sacchetti di plastica. Galletti, vittoria italiana BANDI - Incubatore ComoNExT: dall'idea all'impresa. Massimo 5 progett, i piùi innovativi e fattivi STARTUP INNOVATIVE - Relazione annuale del Mise: Guidi, al centro della strategia di rilancio del sistema produttivo nazionale con effetti positivi sull’occupazione, in particolare giovanile UE - Pensione: I lavoratori comunitari che si spostano in un altro paese europeo potranno traferire la pensione integrativa

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home
GOVERNO - Semplificazione Fiscale: ok della Camera con modifiche al decreto legge che torna al Senato per l'ok definitivo PDF Stampa E-mail
Tweet me!
News
AddThis Social Bookmark Button

Premier-Mario-Monti-semplificazione-fiscaleApprovato dalla Camera, il decreto legge in materia di semplificazione fiscale con 445 voti a favore, 69 contrari e 14 astenuti, torna per la terza volta al Senato, in vista dell'approvazione finale entro la scadenza del primo maggio. In precedenza la Camera aveva confermato la fiducia al Governo sul decreto legge in materia di semplificazione fiscale con 459 sì, 71 no e 10 astenuti.

Il decreto passato oggi alla Camera contiene alcune modifiche tra cui le modifiche da apportare all'Imu, relativamente alle detrazioni per anziani, disabili e residenti all'estero: ieri, infatti, la commissione Bilancio della Camera dei deputati ha sollevato dieci dubbi di copertura sul dl 16 del 2012, che hanno determinato il ritorno per qualche ora del provvedimento in commissione Finanze.

Tra le novità approvate, la prima riguarda gli anziani in ospizio o i disabili ricoverati in istituti di cura: il comune, nel caso in cui decida di concedere l’agevolazione prima casa a questi soggetti, dovrà farsi carico del mancato gettito, quindi dovrà coprire anche il 50% spettante allo Stato. Un’altra modifica armonizza il testo del Governo e il subemendamento del relatore Gianfranco Conte sulla frequenze tv: i proventi della gara andranno “al fondo speciale rotativo per l’innovazione tecnologica al netto delle eventuali somme da riassegnare per corrispondere gli indennizzi”.

Tra le ultime novità del decreto, anche il pagamento in due o tre rate dell’Imu sulla prima casa, le nuove disposizioni per il pignoramento degli stipendi, e una riformulazione, ma solo tecnica, della norma che riguarda il pagamento dell’Imu per le coppie separate o divorziate.

Sempre sul piano della fiscalità locale va segnalato che l’Autorità garante della privacy ha dato il proprio parere favorevole a uno schema di provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate riguardante le modalità tecniche di accesso da parte dei Comuni alle banche dati e di trasmissione delle dichiarazioni dei contribuenti ai fini della partecipazione dei comuni stessi all’accertamento fiscale e contributivo. L’Autorità ha richiesto l’adozione di misure tecniche e organizzative a protezione dei dati dei cittadini, e l’integrazione dello schema in particolare con la definizione delle modalità di accesso alle banche dati dell’Agenzia del territorio e dell’Inps.

 
inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi