Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
CONTRAFFAZIONE - Area euro mediterranea: 16 Paesi firmano la Carta di Roma . Vicari, impegno a difesa della salute e della sicurezza di 450 milioni di cittadini IMPRESE - Tlc: firmato accordo per cessione Optics Alcatel Lucent all'italiana Siae Microelettronica APPALTI - Codice: Nencini, si valorizzi eccellenza imprese italiane su modello Usa FORMAZIONE - Salone dello studente: Link Campus University presenta i corsi job oriented e punta sulle nuove professioni ( Roma 26/28 novembre) NUOVO ISEE - Dal 1° gennaio in vigore le modifiche al sistema di calcolo per accedere alle prestazioni: Palazzi (Anap), il Governo liutilizzi per il sociale UE - Consiglio ministri cultura: Franceschini, cultura e turismo vera vocazione dell'Europa IMPRESE - Emilia Romagna: seminario gratuito reti di impresa a Ravenna, il 27 novembre ore 10 MADE IN ITALY - Gruppo Gerosa di Inverigo: investe oltre € 1,5 mlno in tecnologia e innovazione. Programmati ingenti investimenti anche nel primo semestre 2015 TASSE - Canone Rai: in bolletta luce da gennaio ma seconde case forse escluse COOPERATIVE - Alto Adige: una voce comune per ricoprire anche in futuro un ruolo fondamentale in campo economico e sociale PMI - Federlazio a Bruxelles: presentati risultati progetto europeo Rasdi INTERNAZIONALIZZAZIONE - Veronafiere: al Business Council Italia-Egitto. A dicembre a Il Cairo la prima edizione di Marmomacc-Samoter Africa&Middle East INTERNAZIONALIZZAZIONE - Egitto: Sace, accordo con Min. Investimenti, 210 mln garantiti per centrale Giza (Ansaldo Energia) IMPRESE - Colorificio San Marco: rileva l’ex sede di Marcon di La Murrina ed estende la propria sede principale raggiungendo una superficie di 78.000 mq RIFIUTI - Giacimenti Urbani: in tempo di crisi i cittadini scoprono la ricchezza dei rifiuti alla Cascina Cuccagna IMPRESE - Europcar: risultati finanziari per il terzo trimestre e i primi nove mesi del 2014: fatturato e Adjusted Corporate Ebitda in crescita MADE IN ITALY - Lidar prevede eruzione vulcanica: Enea, misura la concentrazione di Co2 nei gas vulcanic NUTRIZIONE - Osservatorio Nutrizionale Grana Padano: una dieta invernale proteica, ma economica MADE IN ITALY - Pastificio Luciana Mosconi e la sua anima green: un binomio vincente. Grazie anche al progetto con il Ministero dell'Ambiente, la sua pasta vola al +19,5% SICUREZZA IT - Kaspersky Lab: Regin, una piattaforma dannosa in grado di spiare le reti Gsm

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home ABC dell'impresa Tutela di marchi LAVORO - Apprendistato professionalizzante: piena operatività a partire dal 26 aprile
LAVORO - Apprendistato professionalizzante: piena operatività a partire dal 26 aprile PDF Stampa E-mail
Tweet me!
News
AddThis Social Bookmark Button
apprendistato_professionalizzanteIl 18 aprile 2012, Confindustria e le organizzazioni sindacali, Cigl, Cisl e Uil, hanno sottoscritto un Accordo Interconfederale di recepimento della nuova disciplina dell’apprendistato introdotta dal D.Lgs. 167/2011.
Tale accordo rende possibile la stipula di contratti di apprendistato professionalizzante a partire dal 26 aprile 2012 in tutti i settori dell’industria in attesa che i singoli contratti collettivi di settore recepiscano la nuova disciplina. In via transitoria, l’ accordo sancisce la possibilità di sottoinquadrare di due livelli l’apprendista, definisce le durate del periodo di prova e del preavviso in caso di recesso, e rimanda ai Ccnl vigenti per i profili formativi. In riguardo a questi ultimi, in particolare, l’accordo stabilisce che l’unico obbligo a carico dell’azienda è garantire la formazione sulle competenze tecnico-professionali, mentre quella sulle competenze di base è integrata dalla formazione esterna finanziata con risorse delle Regioni
Di seguito vengono riepilogati i principali punti fissati dall’accordo.
 
Periodo di prova - La relativa durata è determinata sulla base di quanto previsto dal contratto collettivo nazionale di categoria applicato in azienda, con riferimento all’inquadramento professionale “attribuito” all’apprendista.
Recesso - È contemplata la possibilità di recedere al termine del periodo di formazione, dando un preavviso pari a 15 giorni. In caso di mancato esercizio del recesso, il rapporto prosegue come ordinario rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato.
Durata del contratto - È pari a quella già prevista dai contratti collettivi in vigore, fermo restando il limite di durata massima di tre anni previsto dalla legge (l’eventuale durata superiore è ricondotta, dall’accordo interconfederale, al limite di durata massima di tre anni).
Predisposizione di format - Per la redazione del Piano Formativo Individuale e per la registrazione della formazione effettuata nel corso dell’apprendistato (nelle more della piena operatività del libretto formativo del cittadino).
Formazione - Potrà essere svolta anche on the job ed in affiancamento e sarà non inferiore ad 80 ore medie annue. Questa formazione potrà inoltre essere integrata dall'offerta formativa regionale, laddove attivata. (Fonte: Diritto.it)
 

Ricevi gratis gli aggiornamenti di questo sito:

Fornito da FeedBurner

inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi