Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
PA - Riforma: Madia, al via 'spid', 3 mln utenti già nel 2015 L. STABILITA' - Approvato emendamento Pd: a maggio si potrà votare nello stesso giorno in 7 Regioni e oltre mille Comuni TT&A - Airbus: ricevute oltre 500 idee per il concorso studentesco Fly Your Ideas. L’Italia è una delle cinque nazionalità più rappresentate SOLIDARIETA' -Quadrangolare di calcio benefica tra Rai, parlamentari, Viminale e magistrati: sabato 20 dicembre, Acqua Acetosa, Roma MADE IN ITALY - Case history: Gaetano Rossini, da Costa Masnaga a Francoforte in none dell'innovazione BUSINESS - Australia nuova frontiera: missione di imprese coordinata da Unioncamere Emilia-Romagna e Promec L. STABILITA' - Credito di imposta del 10% per imprese senza dipendenti. La norma compensa l'aumento dell'aliquota Irap dal 3,5 al 3,9% CRISI - Low-flation in Francia: segnale di un cambiamento nel ritmo di crescita PROFESSIONI - Amministratori di condominio: Bica (Anammi), aggiornamento obbligatorio ma occhio al corso-truffa L. STABILITA' - Senato: circa 60 emendamenti presentati dal governo in commissione Bilancio al Senato. Domani, giovedì 18 dicembre, il voto finale FISCO - Imu e Tasi: quali sono le sanzioni per il ritardato pagamento? CONSUMATORI - Mediazione Creditizia: Adiconsum e Auxilia Finance presentano a Roma la 1^ Indagine Customer Satisfaction sui consulenti del credito SOLIDARIETA' - Selex e Croce Rossa Italiana: 2 milioni di pasti donatii RIFIUTI - Natale sostenibile: il decalogo per una raccolta differenziata dell'organico senza sprechi CSR - Openjobmetis partner di Golden Skate Awards: spettacolo natalizio di pattinaggio sul ghiaccio il 21/12 a Torino LAVORO - Jobs act: De Luca Tamajo oggi relatore a Napoli al convegno su cosa cambia nel praticantato e gli effetti delle riforma sulla ripresa occupazionale LEGALITA' - Concorso "Se tutti pagano il giusto anche il mio quartiere sorride": obiettivo diffondere la cultura della legalità fiscale tra le nuove generazioni COMPAGNIE AEREE - American Airlines Group: dati di traffico relativi al mese di novembre 2014e dati ottenuti negli ultimi dodici mesi MAFIE - Sviluppo e legalità: nascono a Carini gli interni del Frecciarossa su terreni confiscati INTERNAZIONALIZZAZIONE - Vini abruzzesi: all'azienda agricola Zaccagnini un finanziamento, garantito da Sace, per consolidare il posizionamento sui nuovi mercati

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home ABC dell'impresa Mercato LAVORO - Apprendistato professionalizzante: piena operatività a partire dal 26 aprile
LAVORO - Apprendistato professionalizzante: piena operatività a partire dal 26 aprile PDF Stampa E-mail
Tweet me!
News
AddThis Social Bookmark Button
apprendistato_professionalizzanteIl 18 aprile 2012, Confindustria e le organizzazioni sindacali, Cigl, Cisl e Uil, hanno sottoscritto un Accordo Interconfederale di recepimento della nuova disciplina dell’apprendistato introdotta dal D.Lgs. 167/2011.
Tale accordo rende possibile la stipula di contratti di apprendistato professionalizzante a partire dal 26 aprile 2012 in tutti i settori dell’industria in attesa che i singoli contratti collettivi di settore recepiscano la nuova disciplina. In via transitoria, l’ accordo sancisce la possibilità di sottoinquadrare di due livelli l’apprendista, definisce le durate del periodo di prova e del preavviso in caso di recesso, e rimanda ai Ccnl vigenti per i profili formativi. In riguardo a questi ultimi, in particolare, l’accordo stabilisce che l’unico obbligo a carico dell’azienda è garantire la formazione sulle competenze tecnico-professionali, mentre quella sulle competenze di base è integrata dalla formazione esterna finanziata con risorse delle Regioni
Di seguito vengono riepilogati i principali punti fissati dall’accordo.
 
Periodo di prova - La relativa durata è determinata sulla base di quanto previsto dal contratto collettivo nazionale di categoria applicato in azienda, con riferimento all’inquadramento professionale “attribuito” all’apprendista.
Recesso - È contemplata la possibilità di recedere al termine del periodo di formazione, dando un preavviso pari a 15 giorni. In caso di mancato esercizio del recesso, il rapporto prosegue come ordinario rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato.
Durata del contratto - È pari a quella già prevista dai contratti collettivi in vigore, fermo restando il limite di durata massima di tre anni previsto dalla legge (l’eventuale durata superiore è ricondotta, dall’accordo interconfederale, al limite di durata massima di tre anni).
Predisposizione di format - Per la redazione del Piano Formativo Individuale e per la registrazione della formazione effettuata nel corso dell’apprendistato (nelle more della piena operatività del libretto formativo del cittadino).
Formazione - Potrà essere svolta anche on the job ed in affiancamento e sarà non inferiore ad 80 ore medie annue. Questa formazione potrà inoltre essere integrata dall'offerta formativa regionale, laddove attivata. (Fonte: Diritto.it)
 

Ricevi gratis gli aggiornamenti di questo sito:

Fornito da FeedBurner

inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi