Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
INVESTIMENTI - Task force europea: l'Italia prepara la lista dei progetti da finanziare PMI - Riduzione bolletta elettrica: firmati i decreti attuativi DIRITTO - Marchi e brevetti: il mero distributore può agire a tutela del brevetto? La Cassazione dice di sì LEGGE STABILITA' - Tfr in busta paga: sarà su base volontaria e soggetto a tassazione ordinaria SOSTENIBILITA' - Ambiente: a scuola di turismo green. I laboratori gratuiti di ViaggiVerdi a Fa' la cosa giusta! Trento dal 24 al 26 ottobre EXPORT - Rete di impresa: Pastanet, marchio unico di un'azienda bolognese e una comasca. Il supporto di Camera di commercio di Bologna e Unioncamere Emilia-Romagna INTERNAZIONALIZZAZIONE - Certificati e visure camerali: si potranno richiedere anche in lingua inglese FISCO - Scadenze: imprese e famiglie verseranno € 91 mld tra novembre e dicembre. Le scadenze sono 25: praticamente una ogni 2 giorni LAVORO - Distrazioni: tecnologie e strumenti ci aiutano a essere più produttivi SOLIDARIETA' - Unindustria Como incontra la Fondazione Ambrosoli e l'imprenditoria sociale: RIPRESA - Imprenditoria a confronto, dalla Marca trevigiana prende il via la terza edizione di "Rimettere le scarpe ai sogni" EXPORT - MiSe in Marocco: Sace annuncia € 200 milioni di nuove operazioni allo studio FORMAZIONE - È arrivato Scontistudenti.it Lo store online con sconti e offerte per studenti e docenti GIOVANI - Servizio civile in Italia: bando speciale per la selezione di n. 1.304 volontari da impiegare in progetti autofinanziati PREMI - Fotografia naturalistica: Oasis PhotoContest 2014. scrizioni aperte fino al 31 dicembre 2014 DL COMPETITIVITA' - Energia: Guidi firma i primi tre provvedimenti di attuazione delle norme per la riduzione delle bollette elettriche, in particolare per le Pmi COMMERCIALISTI - Convegno Antiriciclaggio, dalla teoria alla pratica: Ziccardi, rischio di impegnare risorse per obblighi burocratici CRISI - Povertà: Adiconsum, governo vari piano di contrasto a povertà. Aderiamo a "Alleanza contro povertà" CARBURANTI - Auchan abbassa il prezzo della benzina sotto 1.6 € per litro: da sabato 18 ottobre 2014 ENOGASTRONOMIA - “Enologica 2014” - 22 - 24 novembre, la Via Emilia racconta la filiera del cibo dell’Emilia Romagna (Bologna, Palazzo Re Enzo)

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home ABC dell'impresa Innovazione Efficienza energetica: 200 milioni di incentivi
Efficienza energetica: 200 milioni di incentivi PDF Stampa E-mail
Tweet me!
Innovazione
AddThis Social Bookmark Button

Il 54% delle imprese sono Pmi

Elettrodomestici ad alta efficienza energetica; materiali innovativi per l’edilizia e l’architettura bioclimatica; motori industriali elettrici a basso consumo; trasformazione dei rifiuti plastici in idrocarburi per la produzione di energia elettrica; innovazioni nell’eolico, nel fotovoltaico, nell’energia da biomasse e da rifiuti.

Sono alcuni dei 30 progetti di ricerca e innovazione nel settore dell’Efficienza energetica ammessi ai 200 milioni di incentivi del secondo bando di Industria 2015. I 30 progetti ammessi agli incentivi coinvolgeranno 234 imprese, 160 enti di ricerca e attiveranno circa 500 milioni di investimenti in attività di ricerca e sviluppo.

Oltre il 20% degli investimenti sarà realizzato nel Mezzogiorno. Il 54% delle imprese interessate sono piccole e medie imprese.

Con questo secondo bando sull’Efficienza energetica, che si aggiunge al primo sulla Mobilità sostenibile varato il 15 dicembre scorso con 180 milioni di incentivi, sono complessivamente quasi 500 le imprese e 260 i centri di ricerca che hanno promosso i 52 progetti ammessi agli incentivi, mentre è in corso la valutazione dei 429 progetti del terzo bando sulle Tecnologie per il Made in Italy, che ha visto la significativa partecipazione di tremila imprese e mille centri di ricerca. I
progetti di Efficienza energetica prevedono la realizzazione di nuovi prodotti o servizi in grado di determinare positive ricadute industriali; i progetti sono distribuiti nelle varie aree tecnologiche individuate dal bando, con una significativa concentrazione nelle aree ad alto potenziale innovativo, pari al 65% degli investimenti previsti e al 56% delle imprese proponenti, dove eccellono i temi della bioenergia e produzione di energia da rifiuti e del solare fotovoltaico. Il restante 35% degli investimenti riguarda progetti di innovazione in aree considerate ad alto potenziale applicativo, dall’eolico, ai materiali ad alta efficienza per l’edilizia, ai sistemi e sottosistemi ad elevata efficienza per usi finali.
 

Ricevi gratis gli aggiornamenti di questo sito:

Fornito da FeedBurner

inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi