Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
GOVERNO - Cdm: convocto per oggi, venerdì 19 dicembre, al Senato per la seconda Nota di variazioni al bilancio di previsione dello Stato IMPRESE - Industria Italiana Autobus è una realtà: ok dai lavoratori Bmb. De Vincenti, un'azienda italiana che guarda con fiducia ai mercati internazionali COMPAGNIE AEREE - Etihad Airways: banche First Gulf Bank e la saudita National Commercial Bank finanziano acquisto Boeing 787-9 Dreamliner L. STABILITA' - Governo blinda il testo: fiducia su maxi-emendamento ECOMMERCE - Llibro bianco di idealo: nel rapporto 2014 i risultati di sette studi di settore su molteplici aspetti del settore in Italia e in Europa CONSUMI - Prezzi: 35ma Tabella Convenienza di Adiconsum/Klikkapromo: carrello spesa in aumento; prezzi prodotti natalizi in calo su 2013 NOMINE - Assirm: secondo mandato esecutivo per il presidente Umberto Ripamonti COMPAGNIE AEREE - Etihad Airways: conclude anno importante con lancio primi aeromobili Airbus A380 e Boeing 787. Nuova uniforme del personale di bordo Etihad Airways presentata durante una sfilata INNOVAZIONE - Spazi di lavoro flessibili e condivisi: anche in Italia cresce l'interesse verso il coworking e gli ambienti di lavoro collaborativ CES 2015 - BTicino, società del Gruppo Legrand: oggetti intelligenti per la smart home integrati nelle serie civili e connessi ad internet UE - Vertice ministro Guidi e commissario Bienkowska: focus su Ilva, "Made in", "etichettatura a semaforo" e Piano Juncker GESTIONE DATI - ParStream: grande interesse per la partecipazione alla tappa italiana dell''evento Qlik Visualize Your World INTERNAZIONALIZZAZIONE - Sace e Confindustria Ascoli Piceno: insieme per sostenere la competitività delle imprese del territorio INNOVAZIONE - San Marino – Italia: firmato protocollo d’intesa per parco scientifico tecnologico PA - Riforma: Madia, al via 'spid', 3 mln utenti già nel 2015 L. STABILITA' - Approvato emendamento Pd: a maggio si potrà votare nello stesso giorno in 7 Regioni e oltre mille Comuni TT&A - Airbus: ricevute oltre 500 idee per il concorso studentesco Fly Your Ideas. L’Italia è una delle cinque nazionalità più rappresentate SOLIDARIETA' -Quadrangolare di calcio benefica tra Rai, parlamentari, Viminale e magistrati: sabato 20 dicembre, Acqua Acetosa, Roma MADE IN ITALY - Case history: Gaetano Rossini, da Costa Masnaga a Francoforte in none dell'innovazione BUSINESS - Australia nuova frontiera: missione di imprese coordinata da Unioncamere Emilia-Romagna e Promec

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home ABC dell'impresa Franchising IMPRESE - Agenzie di recapito: 60 a rischio chiusura. 1.500 i lavoratori
IMPRESE - Agenzie di recapito: 60 a rischio chiusura. 1.500 i lavoratori PDF Stampa E-mail
Tweet me!
News
AddThis Social Bookmark Button

postino_r40060 imprese italiane rischiano di chiudere e oltre 1.500 lavoratori di essere licenziati. E il titolo di un annuncio pagamento pubblicato sulla stampa dalle Agenzie di recapito (ProPoste 2000 e InPosta 2007) e dalla Cna.

Nel testo le 60 imprese chiedono al Governo un rapido intervento sia in realzione alla liberalizzazione del mercato del recapito sia nei confronti di Poste Italiane per future ma urgenti scelte di politica industriale.

"Poste Italiane - si legge nel testo dove si spiegano i motivi dell'annuncio - con i nuovi bandi di gara, vuole destrutturare l'unica rete di operatori postali reali, strutturati ed efficienti. Le agenzie di recapito sono state sin dal 1920 il fiore all'occhiello del sistema postale. Nel 1999 il Governo ha revocato le concessioni invitando nel contempo Poste Italiane a stringere accordi di collaborazione con le Agenzie di recapito".

"Le Agenzie - si legge nel comunicato - hanno accettato di collaborare rinunciando di fatto a tutta la clientela storica ed hanno aiutato le Poste ad aumentare il livello qualitativo grazie alla loro professionalita' Le Agenzie si trovano oggi ad operare in un mercato solo parzialmente liberalizzato e comunque monopolizzato da Poste Italiane (92% quota di mercato)".

 

Ricevi gratis gli aggiornamenti di questo sito:

Fornito da FeedBurner

inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi