Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
PMI - Crediti commerciali: Banca Marche e Coface stringono un accordo per la promozione di polizze assicurative WEB - .Email, .Club, .Academy: e tu, di che dominio sei? Ecco quali sono i domini di primo livello più amati dagli italiani secondo 1&1 Internet SICUREZZA IT - Check Point Software Technologies: secondo trimestre 2014, 363 milioni di dollari di fatturato, in crescita del 7% anno su anno IMPRESE - Le Camere di commercio si autoriformano: ufficiale il piano di accorpamenti SERVIZI POSTALI - Gruppo Mail Boxes Etc: fatturato aggregato 2013 a 390 milioni di Euro (+4% sul 2012 a parità di cambi) PMI - Edilizia: Aniem, erché non facciamo un bel referendum tra i lavoratori edili, più soldi e meno bilateralità? INNOVAZIONE - Incubatore I3P: nominato il nuovo consiglio di amministrazione SOFTWARE - Dassault Systèmes: i ricavi complessivi sono cresciuti del 10% MOBILITA' - Colonnine di ricarica dei veicoli elettrici: il ministro Lupi firma il piano nazionale INTERNAZIONALIZZAZIONE - Assocamerestero: il sistema camerale italiano è una rete territoriale da valorizzare ed efficientare non da amputare ENERGIA - Finco: Strategia Energetica Nazionale, l'Ecoprestito può essere la soluzione SENATO - Caccia: le Commissioni Ambiente e Industria votano per mantenimento cattura e utilizzo di richiami vivi. Le associazioni ambientaliste, una pagina penosa. Il peggior biglietto da visita per l’inizio del semestre italiano in Ue TRASPORTO AEREO - American Airlines: inizio lavori del nuovo centro operativo di Fort Worth intitolato a Robert W. Baker. La struttura sarà completata nel 2015. FISCO - Moduli predisposti in ritardo dall'Agenzia delle Entrate, l'Ancl chiede la proroga per i modelli 770 VENDITE - Il Mondiale dello Shopping online: come le vittorie e le sconfitte hanno inciso sugli acquisti durante l’evento in Brasile. L'nfografica MyThings CODICE DELLA STRADA - Omicidio stradale: Nencini, abbiamo previsto l'ergastolo della patente..Non guidi più FISCO - Crediti verso la PA e istituti deflattivi: ampliati, con il DL n. 66/2014 convertito, i casi di applicazione LAVORO - Direttori marketing e direttori comunicazione: gli stipendi viaggiano appaiati BUSINESS - Logistica Collaborativa: l’Italia fa scuola. Dopo gli hub specializzati lanciati da CEVA Logistics in Italia, a Dubai apre i battenti la “Città dell’Energia” EFFICIENZA ENERGETICA - Veronafiere-Smart Energy 2014: un programma scientifico sempre più ricco, nel pieno del semestre europeo di presidenza italiana

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home ABC dell'impresa Forma giuridica FISCO - Imu: modelli F24 rifiutati da banche, posta e agenti riscossione. Perché?
FISCO - Imu: modelli F24 rifiutati da banche, posta e agenti riscossione. Perché? PDF Stampa E-mail
Tweet me!
News
AddThis Social Bookmark Button

agenzia-entrate-imu-giugnoCentinaia di persone si sono visti rifiutare da banche, Poste e agenti di riscossione i modelli F24 già compilati e pronti per il pagamento perché mancava l'indicazione sul numero delle rate scelte dal contribuente per il pagamento dell'Imu. Davanti all'allarme dei Caf, è intervenuta prontamente l'Agenzia delle entrate che ha deciso che i modelli già compilati sono comunque validi.

Il tutto ha origine nella decisione del Governo di introdurre la possibilità di scegliere l'opzione due o tre rate per il pagamento dell'Imu: una decisione successiva all'emissione dei nuovi modelli F24, che già contenevano l'indicazione di "lasciare in bianco" lo spazio relativo alla rateazione, equivoco rafforzato dalla prima versione della circolare Imu diffusa venerdì dal Ministero delle Finanze, ora sostituita

L'Agenzia delle entrate - per evitare ai Caf di dover ripetere il lavoro già svolto - hanno deciso quindi che i modelli già compilati sono comunque validi. ma che da ora in poi "è ora necessario indicare nella delega di pagamento F24 il numero di rate scelto dal contribuente per il pagamento di giugno".

 

Ricevi gratis gli aggiornamenti di questo sito:

Fornito da FeedBurner

inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi