Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
UE - Tetto alle commissioni interbancarie per le carte di credito: le carte aziendali non sono coinvolte. AirPlus accoglie con favore la decisione POVERTA' - Lavoro autonomo: Cupla: dai pensionati 100mila lettere a Governo e Parlamento FUSIONI - Nasce Utilitala da Federambiente (igiene ambientale) e FederUtility (energia, gas e acqua): 577 imprese, 40 mld di valore della produzione, 90mila addetti L. STABILITA' - Senato: testo in Aula con un maxi-emendamento del governo CONSUMATORI - Gift card Feltrinelli: Adiconsum ottiene il rinnovo per quelle con importo residuo e scadenza illimitata per le nuove card VENDITE - Signorsconto.it: l'e-coupon, un vantaggio (anche) per le aziende DENARO - La questione Bitcoin: terminato alla Camera il primo dei tre incontri. Non è falsificabile, ma è riciclabile. Servono regole precise con vigilanza Banca d'Italia CSR - Aeroporti di Roma: "Care to fly", trasporto door to door (porta a porta) per i passeggeri a ridotta mobilità PA - Auto blu: in circolazione oltre mille, dovevano scendere a 93 GOVERNO - Le urgenze: riforme, legge di stabilità, Jobs act, Ilva, marò, Quirinale, Europa EXPO 2015 - Conferenza imprese: focus su dimensione business EFFICIENZA ENERGETICA - Comitato termotecnico italiano: nuovo libretto d'impianto, sul sito già disponibili i file compilabili AMBIENTE - progetto Ue “GuardEn”: strategie locali per la prevenzione del rischio ambientale e la riabilitazione dei territori danneggiati dall’inquinamento di acqua e suolo INTERNAZIONALIZZAZIONE - Cuba: per Sace opportunità e nuove operazioni (infrastrutture e meccanica) MADE IN ITALY - Datalogic: cresce in Sud America e viene premiata in Brasile per le sue attività locali nel settore manifatturiero” SICUREZZA IT - Check Point: Misfortune Cookie e un intruso controlla da remoto il router per attaccare i dispositivi connessi CONSUMATORI - Adiconsum: anticipare i saldi già da quest'anno in tutta Italia. La data? Da sabato 27 dicembre PROFESSIONSTI - Libera circolazione Ue : guida all'utente per il riconoscimento delle qualifiche professionali GIOVANI - Australia: Northern Territory è un ottimo punto di partenza per chi decide di intraprendere una vacanza-lavoro UE - Consiglio: ultimo del semestre a presidenza italiano. Renzi partecipa all'incontro Ttip e all'Italian Innovation Day

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home ABC dell'impresa Forma giuridica CONSUMATORI - Antitrust: associazioni, ci preoccupano fortemente le recenti decisioni del Consiglio di Stato
CONSUMATORI - Antitrust: associazioni, ci preoccupano fortemente le recenti decisioni del Consiglio di Stato PDF Stampa E-mail
Tweet me!
News
AddThis Social Bookmark Button

consiglio_di_statoSiamo fortemente preoccupati per le recenti decisioni adottate dall'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato in materia di tutela del consumatore. Lo hanno affermato, in una nota congiunta, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Cittadinanzattiva, Federconsumatori e Movimento Consumatori.

"Infatti, il principio in base al quale l'esistenza di una normativa settoriale sottrae la competenza all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato rischia - si legge nella nota - di privare i consumatori italiani di una reale ed efficace tutela nei confronti delle scorrettezze e degli abusi messi in campo dalle aziende. Per questo è partita questa mattina una lettera destinata alle maggiori istituzioni e al ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, nella quale Adiconsum, Adoc, Adusbef, Cittadinanzattiva, Federconsumatori e Movimento Consumatori chiedono che la competenza relativa all'applicazione della normativa del Codice del Consumo, e in particolare relativamente alle pratiche commerciali scorrette, torni di competenza dell'Antitrust su tutti i settori, anche quelli in cui vi sia un'autorità specifica".

"Il sistema in atto finora - hanno sottolineato le associazioni dei consumatori firmatarie della lettera - ha infatti portato ad esperienze e risultati positivi: dal 2008 al 2011 l'Autorità ha concluso oltre 1000 procedimenti istruttori, emanando sanzioni nell'80% dei casi, per un ammontare di circa 100.000.000 Euro. Una funzione importantissima quella svolta dall'Antitrust - hanno commentato - che non può e non deve venir meno in nessun settore, a maggior ragione in un momento di crisi economica come quello che il Paese sta attraversando, in cui si rischierebbe di lasciare i consumatori in balia dei comportamenti speculativi delle aziende intente solo a salvaguardare i propri bilanci".

Secondo le associazioni è "un rischio che i cittadini e l'intero Pese non possono permettersi, perché vorrebbe dire alimentare ulteriormente la sfiducia nel mercato, che già è ai minimi storici, con grave danno all'intera economia".

 

Ricevi gratis gli aggiornamenti di questo sito:

Fornito da FeedBurner

inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi