Fondato e diretto da Laura Cherubini: direttore@impresamia.it - Redazione: redazione@impresamia.it - Pubblicità: commerciale@impresamia.it
News
TASSE - Telefonini: no di Adiconsum, il ministro Franceschini ci convochi AMBIENTE - Firmato decreto, a disposizione oltre 125 milioni di euro del fondo Kyoto. Galletti, giovani in gioco nell’economia del futuro GOVERNO - Cdm n14: le altre misure AGROALIMENTARE - Enea a Cibus 2014: innovazione tecnologica per le imprese BUSINESS - Mercato elettronico Pa: previste semplificazione per microimprese, reti d’impresa e start up ENERGIA - Sorgenia:presentati alle associazioni dei consumatori i risultati 2013 della Carta della Qualità dei Servizi DL LAVORO - Camera: calcolo maternita' per contratto tempo indeterminato CIRCOLAZIONE - Gomme da neve: come evitare le multe che scatteranno dal 15 maggio DEF - Aggiornamento lavori (h13): Senato e Camera GREEN ECONOMY - Protocollo intesa Enea e Ministero Affari esteri per uno sviluppo economico sostenibile PMI - Sistri: Agnelli ( Confimi Impresa), chiediamo al Ministero dell’Ambiente di convocare un tavolo di confronto per concordare misure differenti nell’applicazione di questo provvedimento prima della scadenza del 30 aprile CRISI - Confindustria: produzione industriale + 0,7% in marzo.Il sostegno al fatturato viene anche dall'interno DEF - Oggi decidono Camera e Senato: pressing su bonus Irpef, spending review e pensioni TURISMO - Mibact-Regioni: serve strategia nazionale di settore. Necessaria ristrutturazione Enit CODICE APPALTI - Recepimento direttive Ue: istituito tavolo tecnico al Mit LAVORO - Turismo religioso: ad aprile oltre 60 professionisti richiesti a Roma per la settimana delle canonizzazioni. Ma la richiesta non si ferma qui AMBIENTE - Ue: giro di vite sullo spreco di sacchetti di plastica. Galletti, vittoria italiana BANDI - Incubatore ComoNExT: dall'idea all'impresa. Massimo 5 progett, i piùi innovativi e fattivi STARTUP INNOVATIVE - Relazione annuale del Mise: Guidi, al centro della strategia di rilancio del sistema produttivo nazionale con effetti positivi sull’occupazione, in particolare giovanile UE - Pensione: I lavoratori comunitari che si spostano in un altro paese europeo potranno traferire la pensione integrativa

Seguici su

IM-Impresamia su Twitter

Login

Effettua il login al sito per accedere a tutte le notizie non in abbonamento. _______________

Lavori parlamentari

Corsi Master Stage

Scadenze fiscali

Home ABC dell'impresa Comunicazione LAVORO - Maestri d'asilo: moralità e professionalità impeccabili
LAVORO - Maestri d'asilo: moralità e professionalità impeccabili PDF Stampa E-mail
Tweet me!
News
AddThis Social Bookmark Button

223402276-3ed41457-a731-4839-9906-fe5194dc77c1E’ il desiderio di tanti ragazzi e ragazze che amano i bambini e trovano particolarmente gratificante lavorarvi a stretto contatto. Naturalmente non si tratta di un lavoro per tutti: proprio perché la fase dell’infanzia è particolarmente delicata, gli operatori che decidono di rivolgersi questo mondo, devono avere dalla propria requisiti particolari, ma anche formazione impeccabile.

Requisiti - Oltre ad essere in possesso di una buona dose di requisiti morali (godimento dei diritti civili, alcuna condanna a proprio carico, alcuna interdizione o altro), l’operatore deve godere di alcuni requisiti professionali imprescindibili.

Il titolo di studio è uno di questi: dovrà essere in possesso di un attestato che qualifichi la propria professionalità in fatto di servizi da offrire alla prima infanzia. Il certificato potrebbe essere relativo all’ottenimento di una laurea in pedagogia, o un diploma di maturità magistrale corredato da un master in formazione della prima infanzia. Naturalmente più approfondita sarà la formazione del giovane, più questo avrà possibilità reali di collaborare con l’infanzia.

Formazione - Di corsi di formazione non ne mancano di certo: quello che più facilmente ricorre facendo una ricerca online è il corso OSA che consente a chi lo desidera di divenire un operatore per l’infanzia a tutto tondo, offrendo una buona formazione di pedagogia, psicologia, psicopedagogia, sociologia, legislazione sociale e sanitaria, economia domestica, alimentazione, anatomia, primo soccorso, e numerosi altri approfondimenti.

Sbocchi lavorativi - Conseguito un diploma in tal senso le possibilità di lavorare con i bambini aumentano esponenzialmente. Si potrà collaborare con un asilo nido (aziendale, nazionale o internazionale), insegnare o aprire un’attività in proprio. In questo caso si potrà optare per un comune asilo nido, per un baby parking, per una ludoteca o magari per un asilo nido in famiglia o un centro estivo per bambini.

Offerte di lavoro - E’ possibile trovare offerte di lavoro interessanti utilizzando i motori di ricerca del settore. Tanto per iniziare provate a dare uno sguardo a questa pagina e in bocca al lupo. (Fonte: Worky.biz)

 

Ricevi gratis gli aggiornamenti di questo sito:

Fornito da FeedBurner

inncantiere2

Interviste del direttore

Convegno Unioncamere 05.07.2010

made_in_italy

I nostri servizi